Press "Enter" to skip to content

Come ottimizzare i turni di lavoro nelle imprese di pulizia e risolvere i problemi più comuni

0

Ben ritrovati a un approfondimento di Archimede sul mondo del lavoro e dell’organizzazione del personale.

Le imprese di pulizia si occupano dell’organizzazione del servizio di pulizia su larga scala per conto di clienti di vario genere (aziende di produzione, di servizi, scuole, enti pubblici, ospedali…) basandosi su una serie di procedure e di livelli di coordinamento per ogni mansione da svolgere.

La gestione dei turni di lavoro nelle imprese di pulizia: come avviene e cosa occorre considerare

Il lavoro nelle imprese di pulizia comprende pratiche avanzate di coordinamento e di controllo per garantire un servizio di pulizia soddisfacente per uffici, aziende, locali, studi medici, scuole. In queste società o cooperative uno o più pianificatori si occupano di assegnare il programma di lavoro agli addetti e il relativo utilizzo di attrezzature, macchinari e prodotti.

La pianificazione dei turni nelle società e cooperative di pulizia civile e industriale deve riuscire a garantire la fornitura di un servizio professionale ai clienti e di fare fronte alle improvvise variazioni dovute a eventi concordati o imprevisti (es. malattie, infortuni, impegni familiari). La gestione degli orari di lavoro avviene sulla base di una programmazione settimanale o mensile che permette di stimare la possibilità di fare fonte alle esigenze del servizio con la forza lavoro a disposizione.

Per gestire opportunamente tutte le risorse coinvolte nel lavoro occorre un sistema integrato per organizzare tutti i dati sulle persone e i luoghi di lavoro. L’organizzazione dei turni deve rispettare le previsioni derivanti dalla durata contrattuale, gli orari di lavoro definiti e le assegnazioni per essere effettivamente valida e applicabile.

Per via di queste esigenze in tali realtà è previsto un coordinatore di servizio che supervisiona il corretto svolgimento dei turni sulla base del piano di lavoro assegnato.

La programmazione di ore di lavoro nelle imprese di pulizia segue una tabella di marcia per ogni giorno della settimana: la pianificazione degli impegni specifica l’assegnazione di ciascun dipendente a una diversa area (ad esempio, bagni, corridoi, ascensori, giardini, magazzini, gli uffici divisi per piano) in modo tale che l’intera area assegnata sia coperta dal complesso degli addetti alla pulizia.

Nel programmare i turni di lavoro per le attività di pulizia occorre tenere in considerazione il vincolo di ore contrattuali per ciascun addetto: quando si sfora il limite massimo occorre ricorrere a straordinari – inefficienti in quanto costosi e che vanno a gravare su personale già messo a dura prova – oppure sull’istituto del monte ore, che consente di recuperare le ore in eccesso attraverso opportuni riposi da concordare con il proprio responsabile.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Essenziale è garantire una equità nella distribuzione dei turni di lavoro che bilanci i vari orari tra gli addetti in modo da ridurre l’eventuale manifestarsi di scontenti e problemi di svolgimento.

Risulta molto importante fare fronte rapidamente agli inconvenienti che si possono verificare nello svolgimento del servizio: bisogna avere la visibilità di una serie di reperibilità da convocare all’occorrenza per rimediare alle problematiche in maniera puntuale e flessibile: il pianificatore dei turni di pulizia deve quindi poter vedere in ogni istante lo stato dei dipendenti impiegati e quali scoperture si stanno eventualmente verificando, per correggerle in breve tempo.

Come programmare i turni di lavoro nelle imprese di pulizia con la Suite Archimede HR

Le imprese e le cooperative di pulizia devono poter pianificare e controllare le attività da un punto di vista effettivo, aggiornato in ogni momento. La registrazione dei turni con supporti cartacei oppure con Excel può portare a dimenticare informazioni importanti oppure rende difficile aggiornarli in maniera continuativa e minuziosa.

Il software per la gestione degli orari di lavoro deve permettere di programmare e tracciare la distribuzione del personale nel corso dell’orario di lavoro. In questo modo si può assegnare tutta la forza lavoro delle pulizie presso i diversi clienti senza rischiare scoperture o inefficienza.

Il programma per la turnazione di una cooperativa deve permettere ai pianificatori di modificare facilmente i carichi di lavoro tenendo conto di variazioni di esigenze improvvise (malattie, infortuni, impegni familiari) che preventivate (come le richieste di ferie e di cambio turno).

La Suite Archimede HR è una soluzione adatta alla gestione del calendario di pulizie in quanto permette di sollevare i coordinatori da faticose incombenze: la piattaforma HR consente di offrire un servizio di pulizia puntuale ed efficeinte. La Suite Archimede HR permette di tenere sotto controllo tutti gli aspetti connessi alla gestione operativa del personale grazie a un sistema modulare di funzioni ciascuna destinata a una specifica esigenza nel workforce management.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il modulo Piani@rc consente di stimare come possono evolversi fabbisogni di personale per la pulizia, ad esempio quando si prendono in carica nuove commesse e occorre verificare se il personale a disposizione è in grado di sostenere lo sforzo eccessivo.

Turni@rc è il modulo di elaborazione automatica dei turni di lavoro che permette di organizzare gli impegni sulla base di matrici statiche (ripetute nel tempo) o dinamiche, in modo tale da introdurre all’occorrenza variazioni su misura per rispondere a esigenze di determinati periodi. L’accesso ai turni di lavoro si può abilitare per specifici soggetti sulla base dei privilegi di privacy posseduti. Il modulo Dotazione di Turni@rc permette di tenere traccia di tutte le macchine e attrezzature assegnate in modo tale da poter verificare in ogni momento quali sono i mezzi a disposizione e quelli effettivamente impegnati.

Come creare i turni di lavoro con il programma Turni@rc

Inoltre i turni di pulizia programmati possono essere pianificati con largo anticipo ed essere resi disponibili anche dopo lunghi periodi, in modo tale da procedere alla pianificazione con tutta calma e avere il piano dei turni pronto al momento giusto.

Il modulo Oper@rc sovrintende il collegamento con i rilevatori delle presenze in modo da generare un piano aggiornato in tempo reale degli effettivi svolgimenti.

Grazie al Portale del Personale, ogni addetto della società di pulizia può connettersi al proprio piano dei turni, verificare

Per mezzo della Suite Archimede HR:

  • Puoi memorizzare tutte le informazioni relative alla carriera, alla formazione interna ed esterna dei dipendenti per generare un fascicolo completo e facilmente consultabile
  • Puoi generare un flusso dati unico tra la pianificazione dei turni e il rilevamento presenze da fornire ai software di elaborazione delle buste paga esterni
  • Puoi consultare i tuoi turni in ogni momento e da qualsiasi luogo tramite accesso via browser
  • Puoi generare report per la direzione HR utili a valutare i risultati della gestione del personale

E tu, che cosa ne pensi? Commenta questo articolo per raccontarci la tua esperienza!

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per garantirne il corretto funzionamento. Per utilizzare le piene funzionalità del sito, clicca su "Accetto i cookie". Per consultare nel dettaglio i cookie impiegati da questo sito e verificare le loro modalità di cancellazione, clicca sulla nostra Privacy Policy. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi